Change Acceleration Plan

Presente e futuro

Il Change Acceleration Plan è una metodologia usata nelle nostre consulenze aziendali che facilita i processi chiave per portare il cambiamento all’interno delle aziende.
L’obiettivo del Focus Group:

1. CAPIRE I CAMBIAMENTI

Molte realtà non riusciranno ad affrontare la crisi economica, per farlo è fondamentale imparare ad adattarsi alla domanda di un mercato in continua evoluzione con logiche e tecnologie sempre nuove.

2. FOCUS SULLE INEFFICIENZE

Per essere forti bisogna focalizzarsi sulle inefficienze, principalmente su quelle interne all’azienda perché sono le più governabili.
Un problema che provoca solo una lieve diminuzione dei ricavi, in futuro potrà causare il fallimento dell’azienda.

3. COGLIERE LE OPPORTUNITA'

In una situazione di movimentazione dei mercati c’è sempre chi ci guadagna
e chi ci perde.
L’importante è sapere da che parte si vuole stare e fare tutto il necessario per raggiungere i propri obiettivi.

Guido Ciatti consulente strategico premiato da Jeff Immelt come best manager di GE

L’Ing. Ciatti ha studiato e messo in pratica a lungo il C.A.P. e negli anni ha apportato alcuni miglioramenti, trasformando il Change Acceleration Process in Change Acceleration Plan.

La metodologia che applica alle sue consulenze prevede un meeting suddiviso nei seguenti cinque step da lui definiti cinque pilastri:

1. Setting Up For Success
2.Creating a Shared Need
3.Mobilizing Commitment
4.Making Change Last
5.Leading Change

L’esperienza accumulata all’interno dell’azienda gli ha permesso di avere conoscenze fondamentali per guidare un business, e la sua capacità di lettura delle situazioni rappresenta il vero valore aggiunto da offrire alle aziende.

 

Preparazione

L’efficacia e l’affidabilità di metodologie già vincenti sul mercato sono la chiave per riuscire ad avere successo anche nei momenti più difficili.
Per riuscire ad individuare e risolvere tutte le disfunzionalità della propria organizzazione, il metodo più efficace è il famoso “C.A.P.”, implementato da Jack Welch che, a partire dagli anni ottanta, ha guidato la G.E. trasformandola in un colosso mondiale.

METODOLOGIA
DI WELCH

Welch capì che tutti i grandi problemi interni all’azienda erano dovuti alla mancanza di comunicazione e al fatto che i team di lavoro non partecipassero al processo di problem solving. La chiave risolutiva è dare voce a tutti i protagonisti dell’azienda.

CARATTERISTICHE DEL PROBLEMA

E’ di fondamentale importanza affrontare subito il problema principale: i diversi obiettivi dei vari dipartimenti interni ad una azienda. Un leader deve riuscire a farli confluire in un unico grande obiettivo, le criticità dei vari reparti non devono far perdere di vista il comune traguardo finale.

METODOLOGIA
DELLA SOLUZIONE

Welch istituì dei momenti in cui le diverse parti dell’organizzazione aziendale si confrontavano con l’obiettivo di far emergere problemi, inefficienze e ricompattare il team. In questo modo venne fuori la sua grande leadership, un manager in grado di guidare l’azienda dando voce a tutti.

Telefono:

+39 351 661 8986

Email

info@guidociatti.com

Indirizzo

Via del Viliani, 756, 50036 Vaglia FI​

Telefono:

+39 351 661 8986

Email

info@guidociatti.com

Indirizzo

Via del Viliani, 756, 50036 Vaglia FI​